Centro Regionale Trapianti - Piemonte

CRP / Compiti

  1. Compiti del CRP
  2. Tra i compiti principali del CRP compaiono:
    a) sul versante ospedaliero:
    1. - nomina dei coordinatori locali in accordo con le Direzioni Generali;
    2. - organizzazione di corsi di formazione continua;
    3. - elaborazione di progetti di attivitą dei coordinamenti locali;
    4. - finanziamenti ai coordinamenti locali in accordo con la Regione Piemonte;
    5. - verifica dei risultati ottenuti dai coordinatori locali;
    6. - applicazione del programma qualitą (raccolta dati);
    7. - diffusione delle linee guida;
    8. - collaborazione nell'ottenimento di certificazioni.
    b) nei confronti della popolazione:
    1. - informazione
    2. - campagne informative
    3. - rapporti con i media
    c) durante la segnalazione di morte cerebrale in rianimazione:
    1. - supporto immediato e diretto al rianimatore su eventuali problemi relativi alla donazione (richiesta di consenso, rapporti con i famigliari, con le Direzioni sanitarie).
    2. - collaborazione, quando necessario, nella gestione dei rapporti con le Magistrature competenti in merito alle autorizzazioni necessarie
    3. - risoluzione di problemi organizzativi che possono insorgere durante una donazione (mancanza o guasti alle apparecchiature), assenza del tecnico eeg ecc.
    d) nei confronti dei media:
    1. - rapporti con i giornali, soprattutto a livello locale, con attività di comunicazione delle notizie favorevoli a promuovere la donazione sul territorio